• Skilled Teachers for Proficient Students: si conclude il progetto Erasmus+ STEPS. On line il prodotto finale

    26 Agosto 2022

    Il progetto S.TE.P.S. (https://erasmus-plus.ec.europa.eu/projects/search/details/2019-1-IT02-KA101-061584) , frutto della collaborazione di tre licei scientifici di Parma – il Liceo Bertolucci, il Liceo Marconi e il Liceo Ulivi – è nato dal bisogno di dotare i docenti delle tre scuole di risorse e strumenti necessari a potenziare il curricolo e la didattica attraverso la progettazione di ambienti innovativi di apprendimento e a definire strumenti per la misurazione e la valutazione delle competenze trasversali da integrare nella valutazione ordinaria.
    Obiettivo specifico, di interesse comune ai tre licei, è stata la promozione della cittadinanza attiva, l’apertura a metodologie e tecniche di insegnamento innovative e trasversali, mediante l’utilizzo delle nuove tecnologie, allo scopo di fornire ai propri studenti gli strumenti e le competenze per diventare cittadini attivi e produttivi in un’ottica di apprendimento nell’arco di tutta la vita.
    La sfida per le nostre scuole è stata:
    sviluppare nei docenti le necessarie capacità progettuali, didattiche e valutative per la fattiva realizzazione di una didattica per competenze, inclusiva, innovativa e di qualità, mediante un approccio metodologico in grado di favorire lo sviluppo delle soft skills e promuovere un apprendimento collaborativo, laboratoriale e multimediale, anche grazie ad interventi personalizzati e adeguati alle diversità soprattutto degli studenti stranieri;
    sviluppare metodi e strumenti per promuovere negli studenti, in quanto “futuri lavoratori” e “cittadini”, competenze spendibili a livello professionale e di responsabilità e partecipazione civica e sociale.
    Il consorzio dei tre licei ha avviato un programma di mobilità e cooperazione internazionale per:
    • formare i docenti attraverso la partecipazione a corsi specifici sia su progettazione di attività didattiche innovative che sulla valutazione e certificazione della competenze;
    • realizzare esperienze di job-shadowing con partner europei confrontando bisogni e soluzioni, mettendo in comune buone prassi;
    • condividere all’interno del consorzio un comune processo di ricerca, progettazione e sperimentazione nelle classi;
    • coinvolgere quanti più docenti possibili in tutti e tre gli istituti attraverso incontri di formazione rivolti ai docenti che non hanno partecipato direttamente alle mobilità così come ad altre scuole del territorio
    I docenti che hanno avuto accesso alla formazione europea hanno sviluppato skill professionali negli ambiti individuati, hanno avuto accesso e raccolto risorse e materiali, sviluppato strumenti e auto prodotto nuove risorse. Il tutto è stato implementato grazie alla collaborazione e al lavoro di team misti di docenti provenienti dai tre licei.
    La visita e l’attività di job shadowing in scuole “esperte” ha consentito di fare esperienza di formazione europea, di venire a conoscenza e condividere best practice, di stabilire relazioni professionali con docenti delle scuole ospitanti e aprire a prospettive di lavoro condiviso futuro.
    Il progetto è stato realizzato visitando e collaborando con scuole ed istituzioni dei seguenti paesi: Spagna, Germania, Danimarca, Belgio, Islanda e con job shadowing in Francia, Germania, Irlanda e Svezia.
    Un importante esempio di collaborazione tra licei della stessa città ma aperti al mondo.
    In allegato  pubblichiamo la guida per insegnanti Enlightening Teaching and Learning” che raccoglie le Learning Unit prodotte dai docenti coinvolti  come esito della loro esperienza di progetto.